Il Moulinski (perchè nato riprogettando un garage, vien detto anche Garage MOULINSKI; alcuni lo chiamano Mou) è un locale serale di recente apertura che offre diversi generi di musica dal vivo.

Al Moulinski si suona dal vivo il sabato, il venerdì, il giovedì e spesso anche di mercoledì; ogni tipo di musica è ben accetto, purchè passi il severo vaglio qualitativo del proprietario Alessandro Balzani: jazz, jazz elettrico e world jazz; rock classico ed esperimenti paradossali come il punk acustico; musica carioca, sia cantautorale sia bossa nova e samba jazz; canzoni della vecchia Milano; folk italiano, balcanico e sefardita; world music; dj set con interventi live...

Aperitivi con ogni tipo di cocktail, vini di qualità a prezzi ragionevoli e birra artigianale alla spina. In cucina Nicola Sitia.

Appuntamento col mainstream jazz tutti i venerdì, grazie al ciclo di concerti pensato da Michele Franzini.

Nella programmazione stanno inoltre facendo capolino le prime serate di cabaret.

Hanno già calcato il palco del Moulinski (o lo faranno nei prossimi giorni) Tiziana Ghiglioni, Takahiro Kitte, i Gregor Kay, i Killi Billi, i Mi linda Dama, gli Ajde Zora, Billy Lester, Carlo Fava, Folco Orselli, i Maltrainsema, Alan Bedin, l'AB Quartet

L'apertura del Moulinski ha rappresentato una importante novità per le zone Accursio, Sempione, Cagnola e Portello di Milano dove mancava un locale che riuscisse a fare della musica dal vivo di alto livello senza dimenticare di essere un ristorante curato, un pub divertente e anche un'enoteca dai prezzi più che ragionevoli. 

Per ora il Moulinski è uno locale solo serale, stiamo però lavorando per offrire a breve anche il pranzo.

 

Ricordiamo infine che il nome del locale, ispirato all'anti-eroe dei fumetti di Bonvi, è MOULINSKI: non mulinski, non mulinsky, non mouliski, non moulisky, non muliski, non mulisky, non mulinschi e neppure mulischi. 

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now